www.euromundoglobal.com

Instituto Cervantes de Roma

Las Catas del Cervantes: Los Vinos de Jerez

Las Catas del Cervantes: Los Vinos de Jerez

25 OCT a las 19.00 hrs. Iscrizione Obbligatoria

miércoles 22 de octubre de 2014, 11:21h

Il Vino di Jerez nasce nel triangolo formato dalle località di Jerez de la Frontera, El Puerto de Santa María e Sanlúcar de Barrameda, nell’estremo sud dell’Andalusia. Su orizzonti aperti, dolcemente ondulati, coperti dalla bianca terra albariza, si trovano 7.000 ettari di vigneti protetti dalle Denominazioni di Origine “Jerez-Xérès-Sherry” e “Manzanilla-Sanlúcar de Barrameda”.

Tl25/10

L’Albariza è una terra luminosa, dall’aspetto arido e secco, che però sa aprirsi come una spugna per assorbire tutta la pioggia che cade fra i mesi di ottobre e maggio, creando così le riserve d’acqua che verranno poi utilizzate dalla pianta nei mesi secchi dell’estate. È il vento di ponente che apporta al vitigno l’umidità marittima, evitando che le foglie e altri organi della pianta raggiungano temperature eccessivamente alte. D’altra parte il levante, caldo e secco, facilita la maturazione dell’uva durante i mesi  estivi.
Il Regolamento della Denominazione autorizza esclusivamente l’utilizzo di tre  varietà d’uva, tutte bianche: Palomino, Pedro Ximénez e Moscatello. La prima di queste è, senza dubbio, la varietà fondamentale nell’elaborazione dei vini generosi di Jerez, mentre le altre due, per il loro maggior contenuto di zucchero e per le loro caratteristiche organolettiche, vengono utilizzate soprattutto per l’elaborazione di vini dolci.

Info - Iscrizioni - Contatti

 

¿Te ha parecido interesante esta noticia?    Si (0)    No(0)

+

0 comentarios

Portada | Hemeroteca | Búsquedas | [ RSS - XML ] | Política de privacidad y cookies | Aviso Legal
EURO MUNDO GLOBAL
C/ Piedras Vivas, 1 Bajo, 28692.Villafranca del Castillo, Madrid - España :: Tlf. 91 815 46 69 Contacto
EMGCibeles.net, Soluciones Web, Gestor de Contenidos, Especializados en medios de comunicación.EditMaker 7.8